Miele di Melata

MIELE DI MELATA

Il termine melata si riferisce a tutte le sostanze zuccherine che alcuni insetti vettori, che si nutrono della linfa delle piante, trasformano e depositano sulle foglie e da cui le api, in particolari condizioni, raccolgono, come il nettare. Si distinguono quindi diverse tipologie di melate a seconda delle piante da cui le api traggono la melata. La melata di abete, prodotta in alta quota tra gli 800 e i 1000 metri, è la melata più rara e ricercata per le sue note balsamiche e resinose. La melata di quercia, prodotta nelle montagne aride dell'appennino, è più delicata e tende a cristallizare a differenza delle altre che rimangono liquide.
La produzione della melata si ha da fine luglio fino ai primi di settembre.

Caratteristiche organolettiche

Resta liquido a lungo, ma può cristallizzare, asciutta, vischiosa, filante, di colore ambra scuro fino a quasi nero quando è liquida, assume un colore marrone se cristallizza. Odore e aroma sono di media intensità, in bocca è persistente e viscosa per il suo basso contenuto di umidità. Per il suo sapore molto particolare che ricorda il caramello e la frutta cotta si abbina bene ai formaggi giovani.

MELATA DI BOSCO
1/2 kg €7,50
MELATA DI QUERCIA
1/2 kg €7,50

MIELINI
120 g €3,00

Per acquistare il prodotto compila il form nella pagina dei contatti